fbpx
I Miei Lavori - Chiara Martini Photo
50470
page-template,page-template-blog-standard,page-template-blog-standard-php,page,page-id-50470,cookies-not-set,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.14, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

I Miei Lavori

Frantoio Montecchia

Io amo raccontare le storie legate all’ Abruzzo e alle aziende che sanno come valorizzarlo, adoro andare al Frantoio Montecchia, tra le verdeggianti colline di Morro D’Oro, perché non si tratta solo di un semplice frantoio, ma di un luogo dove si percepisce l’amore per la natura e la passione per il nostro territorio. ...

Perché i food photographer?

I Food Photographer hanno la tecnica specifica per l’allestimento del set e la padronanza delle luci perfette per ritrarre il cibo, conoscono la materia, hanno sperimentato diversi stili e sono in grado di scegliere l’attrezzatura giusta per il tipo di cibo, a seconda dell’ambiente dove svolgere gli scatti. ...

Scoprendo la Romania

Anche se in poco tempo, credo di aver capito molto di Iași, grazie soprattutto al costante contatto con la gente del posto. La cosa che più mi ha colpito di questa città è che in base a dove mi trovavo, potevo sentirmi a Parigi, a Berlino o in Medio Oriente....

Osteria L’Assenzio

Non c’è niente di più sincero di un percorso quando lo rendiamo parte di noi, niente distingue maggiormente dai competitor di ciò che si è, di ciò che si crea e proprio grazie al Visual Storytelling le aziende possono avere l’opportunità di raccontarsi, creando curiosità, empatia e condivisione con i clienti. ...

Gargano selvaggio

Avevamo fatto un salto nel tempo, nella residenza tutto era rimasto come una volta, le cristalliere con le foto di famiglia, i soffitti affrescati, le piastrelle del pavimento, i gradoni in pietra… Ovviamente non ho potuto fare a meno di fotografare tutto, ogni stanza, mobile, libro, divano era coperto da una luce così morbida e calda…...

Londra in tre giorni

Tre giorni erano tutto quello che avevamo, si potrebbero definire pochi ma ci siamo talmente immersi in quella magica realtà che il tempo ci è sembrato dilatarsi! Scegliere Notting Hill come punto di partenza è stato perfetto, con l’Autunno alle porte e l’aria ancora mite tutto il quartiere risplendeva di una luce speciale che sembrava avvolgerti e coccolarti. Eleganti case in stile vittoriano, lunghi viali alberati, porticine colorate e giardini segreti… Notting Hill è uno dei posti più belli dove perdersi. Il nostro albergo, il “Ravna Gora”, era...